L’AZIENDA

Xeikon, una divisione di Flint Group, è leader e innovatore di lunga data nel setto­re della tecnologia di stampa digitale. Con radici nei principi di qualità, flessibilità e sostenibilità, Xeikon progetta, sviluppa e distribuisce stampanti digitali a colori con alimentazione a bobina per applicazioni di etichette e packaging, stampa di docu­menti nonché stampa commerciale. Queste macchine da stampa impiegano diver­se tecnologie di imaging, un software per flusso di lavoro aperto e materiali di con­sumo specifici per le applicazioni.

Nel 2015, Xeikon è entrata a fare parte del Flint Group per creare la nuova divisione “Digital Printing Solutions” del fornitore leader globale di soluzioni e materiali di con­sumo di stampa per i settori dei supporti di stampa e imballaggi.

Xeikon offre soluzioni complete per il pre e post stampa, per la stampa digitale e i suoi supporti (toner e inchiostri) e per il workflow.

L’INTERVISTA

Domenico Beraldi
Sales Manager
Graphic Arts Italy

Giorgio Copellotti
Sales Manager
Label & Packaging Italy

Gregorio Todaro
Sales Area Manager
Label & Packaging
Centre and South of Italy

Volendo tracciare un breve identikit della vostra azienda in questa prima fase post-pandemia come la descrivereste? Cosa è cambiato? Cosa si è consolidato?

Un nuovo mantra Xeikon post-pandemia si può riassumere nelle parole “digitalizzazione dei processi”. Sempre di più il focus si sta spostando dalla “semplice” stampa all’integrazione dei flussi di produzione e della gestione delle informazioni; senza rinunciare alla qualità di stampa che rimane un must dove non siamo disposti a scendere a compromessi. Efficientamento della supply chain (con piattaforme cloud based) dal brand owner fino al tracciamento dell’esperienza di acquisto del consumatore finale.

Quello che invece si è consolidato a seguito dello stati di emergenza sanitaria è il senso di appartenenza all’azienda. Xeikon ha saputo esercitare un ruolo da collante sui valori condivisi facendo in modo che le persone rimanessero al centro, nonostante il massiccio utilizzo delle interfacce di comunicazione in remoto.

Si parla di ripresa economica ma al contempo si affacciano problemi come la carenza di materie prime e di rincaro dell’energia e dei trasporti. Come affrontate queste criticità?

Abbiamo organizzato al meglio le diverse funzioni aziendali nel supporto dei clienti, ai quali non sono mancate sfide giornaliere molto complesse legate alla pandemia. Nelle vesti di produttore dei propri materiali di consumo, Xeikon, ha rivisto con ancora più attenzione, la propria programmazione e pianificazione interna cercando di garantire continuità di approvvigionamento materiali ai nostri clienti. Fino ad oggi, i risultati sono stati molto buoni.

Il periodo di restrizioni non ha fermato la ricerca e sviluppo delle aziende: quali nuovi prodotti e servizi avete lanciato nell’ultimo anno?

Ricerca e Sviluppo Xeikon non ha mai interrotto il prezioso lavoro. Sono state introdotte sul mercato nuove stampanti Dry Toner e Ink Jet UV, consolidando il ruolo di Xeikon quale azienda innovatrice in grado di aprire nuove opportunità a tutti gli stampatori di Etichette, Packaging e Arti Grafiche.

La nuova tecnologia Cheetah 2.0 – Dry Toner insieme alle stampanti della serie Panther PX ink Jet UV permette di offrire soluzioni scalabili rivolte al settore Label &Packaging. Ad elevato OEE (Overall Equipment Effectiveness) i sistemi offrono maggior efficienza produttiva, velocità e qualità di stampa negli short run come nella gestione di tirature sempre più lunghe.

Nel segmento Arti Grafiche l’Italia è stata l’assoluta protagonista per quanto riguarda il lancio commerciale della nostra nuova piattaforma Sirius SX30000 seguita dall’installazione di due Sirius presso un nostro partner Italiano di primissimo piano nel business della GDO/POS. Con la produttività di 2545 fogli B2 full color fronte/retro Sirius rappresenta un benchmark di riferimento nella stampa di alta qualità.

Tutti i sistemi di stampa Xeikon rientrano nel piano europeo “Industria 4.0”.

Nuovi software in grado di personalizzare ulteriormente la stampa, con elementi di anticontraffazione, “smart label”, gestione avanzata colore e pantoni e altro ancora.

Un altro tema urgente è quello della sostenibilità ambientale. Quali strategie state adottando in questo ambito?

Per Xeikon la sostenibilità ambientale è sempre stato un punto imprescindibile. L’azienda può contare su impianti di avanguardia per la produzione dei propri materiali per la stampa. I nostri toner eccellono per numero di certificazioni internazionali ottenute, soprattutto in ambito contatto alimentare. Una serie di specifiche garanzie che consentono di supportare efficacemente le aziende di stampa alle quali sempre di più viene richiesto di rispettare protocolli virtuosi a sostegno dell’ambiente

Qual è il primo progetto su cui investirete con il nuovo anno?

In ambito label puntiamo a migliorare gli ottimi risultati ottenuti dalle nuove stampanti che vantano diverse e rilevati installazioni in Italia.

Per le Arti grafiche investiremo nel mercato del Wallpaper/ carta da parati con due nuove piattaforme ad alta produttività le quali unite all’eco sostenibilità della soluzione, permetteranno ai produttori della carta da parati di approcciare la produzione digitale. Xeikon sarà presente a a Print4all. Attendiamo con entusiasmo l’arrivo dei visitatori per mostrare loro tutte le nostre soluzioni attraverso un approccio professionale e personalizzato.

Le nostre stampanti

La Xeikon CX300 offre una straordinaria versa­tilità, progettata per raggiungere la maggiore ef­ficienza possibile OEE (Overall Equipment Effec­tiveness) nella stampa di etichette di fascia alta, che coprono il 90% delle applicazioni label sul mercato.

Con la tecnologia dry toner Cheetah 2.0, la più sicura nel contatto con alimenti, rappresenta l’al­ternativa digitale alla stampa offset in applicazioni quali etichette da vino e alcolici su supporti assor­benti/carte naturali, etichette per il settore salute e bellezza. CX 300 stampa il bianco opaco in un unico passaggio con alta risoluzione di stampa a 1200 dpi, 4 bps e una capacità di produzione di oltre 50.000 metri quadrati al mese con turno singolo.

La Xeikon PX30000 è una stampante industriale UV inkjet per la produzione digitale di etichette. La sua tecnologia PantherCure UV XT offre una fini­tura lucida e tattile, che non necessita verniciatu­ra su supporti specifici e che garantisce resisten­za ai graffi, alle sostanze chimiche, alla tempera­tura e alla luce solare. È particolarmente indicata per le applicazioni nei settori health&beauty, chi­mico e beverage. Stampa su supporti adesivi co­muni: carta, vinile, PP, PE, PET e metalizzato spessi fino a 340 mm a una velocità massima di 70m/min. Configurabile in 6 o 7 colori.

La SX30000 è una macchina da stampa di alta produzione, sviluppata sulla rivoluzionaria tecno­logia SIRIUS toner di Xeikon per tutte le applica­zioni Graphic Arts. Stampante a bobina Duplex a passata singola lavora con 5 stazioni colore per la riproduzione dei colori pantone e raggiunge una risoluzione nativa di 4 bps e 1200 dpi con una re­sa di 1200×3600 dpi e dimensioni del punto di 21μm. Con velocità fino a 30 m/min, è in grado di stam­pare 404 ppm (A4)/426 ppm (lettera USA) oppure 2.545 fogli B2 4/4. La tecnologia toner SIRIUS garantisce zero emis­sioni COV né oli per l’esposizione, stampe com­pletamente riciclabili e disinchiostrabili e nessun pretrattamento dei supporti come verniciatura o applicazione di primer.

Xeikon Italia

Sede

Via Margherita Viganò de Vizzi, 51/A
20092 Cinisello Balsamo (MI)
Tel. 02 92729003
fiammetta.lavy@flintgrp.com
www.xeikon.com

Management

Benoit Chatelard, CEO
Monika Olbricht, VP Sales Graphic Arts
Hans Gerinckx, VP Sales & Channels Worldwide

Responsabili commerciali

Domenico Beraldi, Sales Manager Graphic Arts Italy
Giorgio Copellotti, Sales Manager Label & Packaging Italy
Gregorio Todaro, Sales Area Manager Label & Packaging centre and south of Italy

Merceologia

Soluzioni di stampa digitale per il mercato arti grafiche, etichette e packaging.

Settori di attività

Macchine, attrezzature, apparecchiature, impianti per stampa e converting – Prodotti di consumo