Easydot, attiva dal 2009 a Vercelli, si distingue per la capacità di offrire soluzioni efficaci per l’ottimiz­zazione dei sistemi di stampa e servizi di assistenza qualificati e di alto livello agli utilizzatori di tutta Eu­ropa. Oltre a VITS International, rappresenta altri due marchi di prestigio: Timsons Engineering e Print House Service. La società è attiva anche nella riparazione di componenti elettroniche ed elettromec­caniche, inclusi monitor anche touch screen di qualsiasi marchio, per le quali offre la formula no cure, no pay, che non prevede spese per il cliente qualora il dispositivo non fosse riparabile. I clienti possono inoltre richiedere uno speciale servizio espresso con riconsegna in 24-48 ore. Per tutte le riparazioni è prevista la garanzia di 12 o 24 mesi.

L’INTERVISTA

Maurizio Sanzone
Amministratore di Easydot

Volendo tracciare un breve identikit della vostra azienda in questa prima fase post-pandemia come la descrivereste? Cosa è cambiato? Cosa si è consolidato?

Con la ripresa economica in atto, ci siamo focalizzati maggiormente sulla vendita di macchinari nuovi o ricondizionati, pertanto il focus aziendale è andato in quella direzione. Fra la fine del 2021 e l’inizio del 2022 abbiamo messo in cantiere alcuni progetti molto interessanti per accompagnare clienti esistenti e clienti nuovi in questa fase di crescita del mercato del libro.

Si parla di ripresa economica ma al contempo si affacciano problemi come la carenza di materie prime e di rincaro dell’energia e dei trasporti. Come affrontate queste criticità?

Con grande spirito di sacrificio. Le problematiche da affrontare per portare a termine i progetti, sono cresciute a livello esponenziale. Easydot è formata da una squadra molto focalizzata e coesa e le difficoltà hanno fatto emergere il meglio di noi.

Il periodo di restrizioni non ha fermato la ricerca e sviluppo delle aziende: quali nuovi prodotti e servizi avete lanciato nell’ultimo anno?

Non abbiamo nuovi servizi o prodotti, ma siamo alla costante ricerca di soluzioni migliorative per i nostri clienti.

Un altro tema urgente è quello della sostenibilità ambientale. Quali strategie state adottando in questo ambito?

Siamo un’azienda con impatto ambientale ridotto fin dalla costituzione. Il nostro fabbisogno energetico viene soddisfatto quasi interamente dall’impianto fotovoltaico, abbiamo abolito l’uso della plastica e ricicliamo la maggior parte dei nostri rifiuti.

Affrontare la crisi come una sfida cosa significa per voi?

Ci siamo costituiti nel 2009, in piena crisi… da allora siamo passati da un’emergenza all’altra lottando con le unghie e con i denti per ricavarci uno spazio.

Qual è il primo progetto su cui investirete con il nuovo anno?

Abbiamo diversi progetti in corso d’opera attualmente. Ne parleremo su queste pagine nel corso dell’anno.

AGGIORNAMENTO PIATTAFORMA TECNOLOGICA

L’obsolescenza dei sistemi informatici ed elettronici è un argomento di attualità. Anche le rotative Timsons soffrono di questo problema, pertanto abbiamo sviluppato una piattaforma di aggiornamento generale suddivisa in quattro sottoprogetti indipendenti che implementano i sistemi più avanzati disponibili. I quattro sottoprogetti sono definiti come segue:

PLC S7-1516

  • Fornire, supervisionare ed eseguire la sostituzione del rack PLC della console S5 con una CPU Siemens S7-1516F DP/PN e i moduli I/O associati.
  • Integrazione degli attuali standard di sicurezza.
  • Integrazione della piattaforma di azionamento Indramotion con la sicurezza a bordo.
  • Integrazione con il sistema di automazione dei calamai esistente.

Piattaforma di azionamento

  • Valutare i componenti degli armadi elettrici esistenti per l’idoneità al riutilizzo con la nuova piattaforma di azionamento.
  • Fornire, supervisionare ed eseguire la sostituzione di tutti i principali componenti di azionamento Indramat con gli azionamenti e le sezioni di controllo Indramotion.
  • Aggiornamento dei motori per supportare la sicurezza a bordo. I componenti forniti comprendono il nuovo cablaggio del motore e dell’encoder.
    • Dettagli:
      Drive: HMS01.1N-W0150-A-07-NNNN
      Controllo: CSH02.1B-CC-EC-NN-S5-DA-NN-FW
      Firmware: FWA-INDRV*-MPB-21VRS-D5-1-SNC-NN
      Motore: MAD130D-0200-SA-M2-AP5-35-N1

Piattaforma di sicurezza

  • Fornire, supervisionare ed eseguire la sostituzione degli interruttori di arresto di emergenza.
  • Revisione della piattaforma di sicurezza.
  • Integrare la nuova interfaccia di sicurezza dell’operatore con la nuova CPU a prova di guasto.

HMI – WinCCv5.5

  • Costruire e fornire un computer Dell 7080 OptiPlex, Windows 10 con touch screen ELO per l’interfaccia operatore.
  • Il progetto sarà costruito sulla piattaforma Siemens WinCC Run Time, 512 Tags.
  • Tutti i pacchetti software di supporto sono inclusi per fornire supporto remoto per l’intero progetto.
  • Messa in esercizio come parte del progetto complessivo.

EASYDOT

Sede

Via L. Walter Manzone, 215
13100 Vercelli
Tel. +39 0161 281279
Fax +39 0161 281279
easydot@easydotsrl.com
www.easydotsrl.com

Management

Maurizio Sanzone, Amministratore unico
Marco Rampone, Amministrazione
Simona Merola, Amministrazione
Davide Rullo, Marketing
Francesca Vecchio, Servizi post vendita
Emiliano Bondrano, Assistenza tecnica
Fabrizio Gallo, Assistenza tecnica
Alessandro Ciccu, Assistenza tecnica

Partner commerciali

Timsons Engineering Ltd (TEL)
Easydot, in qualità di rappresentante europea del marchio, commercializza rotative usate per la stampa di libri e fornisce assistenza post-vendita e ricambi a 160 installazioni in tutta Europa, di cui circa 40 in Italia.

PrintHouseService GmbH
Fondata nel 2012, con sede principale a Würzburg, PHS è una consociata di proprietà di Koenig & Bauer AG. La competenza tecnica ad ampio respiro, la struttura societaria, la stabilità finanziaria e le risorse disponibili sono solo alcuni dei motivi per cui PrintHouseService GmbH è una reale alternativa all’assistenza tecnica ufficiale o ad altre realtà attive sul mercato. Come rappresentante italiano di PHS, Easydot offre assistenza e ricambi agli utilizzatori di rotative MANRoland e dei relativi accessori.

Settori di attività

Macchine, attrezzature, apparecchiature, impianti per stampa e converting – Finitura e confezione dello stampato, logistica postal e mailing – Servizi