Salta al contenuto

Cookie Notification Cookie Notification

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Category Menu Category Menu

Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Indietro

Il futuro della comunicazione grafica al 25esimo Pellitteri’s Day

Il futuro della comunicazione grafica al 25esimo Pellitteri’s Day

 
 
 
 
 
 

 

Venerdì 5 maggio 2017 al Centro Salesiano di Arese si è svolto l'annuale "Pellitteri's Day" giunto alla 25esima edizione. Un importante traguardo per un evento che premia le eccellenze degli allievi delle scuole grafiche e cross-mediali di tutta Italia.

La manifestazione nata nel lontano 1993 per iniziativa del professor Franco Marinelli, salesiano e maestro dell'arte grafica, costituisce un ideale omaggio al professor Giuseppe Pellitteri – tipologo, tecnologo, scrittore, ma soprattutto educatore – di cui Marinelli fu allievo. All'organizzazione dell'evento hanno contribuito l'Associazione CNOS-FAP Regione Lombardia e tutte le associazioni di categoria, tecniche e culturali del comparto grafico a livello nazionale e regionale con il supporto dei maggiori media di settore.

"Diversamente dagli anni passati, abbiamo pensato che fosse giusto celebrare questa 25esima edizione proprio qui nel luogo dove l'idea è nata e si è concretizzata" – dichiara Mauro Colombo direttore del Centro (foto). "La splendida giornata di sole ci ha permesso di organizzare l'evento all'aperto nel cortile con un evidente effetto scenografico rinunciando, ovviamente, alle proiezioni di dati e immagini."

Rispettando il programma tradizionale la cerimonia di premiazione è stata preceduta dal momento formativo con un intervento dell'insegnante Dario Panciera sull'evoluzione della comunicazione grafica nel corso degli ultimi 25 anni e con uno sguardo sul futuro del settore ad opera della dottoressa Enrica Menozzi, esperta di editoria digitale. Un interessante contributo è stato fornito da Davide Pirelli, premiato col Pollicione d'oro nel 2009 quando era ancora studente, che ha illustrato le tappe della sua carriera professionale da dipendente di un'azienda grafica a fondatore e titolare di una propria impresa avviata al successo.

Il "Momento premiale", con l'assegnazione dei "Pollicioni d'Oro" - immagine grafica creata dal designer Armando Testa, divenuta simbolo dell'evento - ha avuto una prima fase nella quale sono stati assegnati i premi al Merito come riconoscimento delle figure di eccellenza dell'industria e della cultura grafica italiana, così da presentarle ai giovani come persone di riferimento, veri esempi da imitare:

• Pollicione d'Oro 2017 alla Carriera a Domenico Di Marsico, imprenditore grafico di Bari,

• Pollicione d'Oro 2017 alla Professionalità a Claudio Lombardi, presidente e fondatore della Lombardi Converting Machinery Srl di Fornaci (Brescia),

• Pollicione d'Oro 2017 alla Formazione ad Achille Broggi insegnante di tecnologia grafica alla scuola di Arese,

• Menzione d'Onore alla Memoria di Giorgio Mazzeri - dirigente di Kodak Italia e poi di Crosfield Electronics, cofondatore e vice presidente di TAGA Italia – consegnata alla vedova signora Maria Domenica.

Prima di passare alla parte centrale dell'evento, il vice presidente di TAGA Italia David Serenelli ha illustrato l'iniziativa a favore degli studenti degli ultimi anni delle scuole grafiche, costituita da una Borsa di Studio, giunta alla terza edizione, intitolata ad Alberto Sironi, professionista di chiara fama e presidente TAGA per molti anni, cui fu dedicata la Menzione d'Onore alla Memoria al Pellitteri's Day del 2015.

Nella seconda fase sono stati consegnati i Pollicioni d'Oro per l'Eccellenza formativa a 45 studenti di Scuole Grafiche, Scuole d'Arte applicata, Accademie di Belle Arti, Istituti Tecnici di Comunicazione Grafica e Multimediale ecc. di tutta Italia, da Trento a Palermo. Notevole tra i premiati la presenza femminile e quella di ragazzi immigrati e integrati provenienti da varie parti del mondo.

Si è trattato di un evento perfettamente riuscito e di grande soddisfazione per tutti: una vera festa di gioventù nello spirito di Don Bosco, conclusasi in un piacevole incontro conviviale con un ricco buffet preparato dagli allievi della scuola di specializzazione per aiuto cuoco del Centro Salesiano di Arese.

Come ha sottolineato il direttore Mauro Colombo, la tappa dei 25 anni costituisce un giro di boa verso nuove mete per affrontare con entusiasmo le sfide del mondo grafico in continua evoluzione.

Nella foto centrale, da sinistra, Mauro Colombo, direttore del Centro Salesiano di Arese, Savio Martinico, direttore ENIPG e Claudio Lombardi, presidente e fondatore della Lombardi Converting Machinery.

maggio 10, 2017

 
 

comments powered by Disqus
 

Lead contact Form Lead contact Form

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Newsletter Mailup Newsletter Mailup

STAMPAMEDIA NEWS

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
SERVICE DI STAMPA

W2P HUB

Stampatori online

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
DATABASE

I FORNITORI

Industria della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
DATABASE

I GREEN

Industria della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
CLASSIFICHE

I BIG

della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

 

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web