Salta al contenuto

Cookie Notification Cookie Notification

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Category Menu Category Menu

Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Indietro

Mezzogiorno: gli incentivi che fanno la differenza

Mezzogiorno: gli incentivi che fanno la differenza

L'emergenza pandemica ha colpito pesantemente tutti i Paesi del mondo, ma in particolare quelle zone economiche che erano già più fragili. In Italia, al fine di favorire la coesione nazionale e gli investimenti nelle zone più economicamente vessate dall'emergenza del Covid-19, la Legge di Bilancio per il 2021 (Legge 30 dicembre 2020, n. 178) ha quindi previsto importanti novità che hanno come oggetto linee di intervento e agevolazioni rivolte specificamente al Mezzogiorno. Le Regioni alle quali tali misure si indirizzano sono quelle del Centro e del Sud Italia: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia.

Alcune novità sono mirate ad estendere il perimetro d'azione delle agevolazioni, come ad esempio l'intervento sulla misura "Resto al Sud": è stato elevato il limite massimo di età a 55 anni e così ampliata la platea dei possibili beneficiari. La misura sostiene le attività imprenditoriali e libero-professionali nelle Regioni del Mezzogiorno e nelle aree del Centro Italia colpite dagli eventi sismici del 2016 e 2017, attraverso un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili e un restante 50% erogato a titolo di finanziamento bancario assistito da garanzia.

Fra le misure più interessanti va segnalata quella del Credito d'Imposta investimenti nelle Regioni del Sud che è stato prorogato al 31 dicembre 2022. L'agevolazione – cumulabile con il credito di imposta per gli investimenti in beni strumentali – può riguardare: investimenti iniziali (apertura di nuovi stabilimenti o ampliamento della capacità produttiva di unità esistenti) e l'acquisto di beni strumentali materiali. Il credito d'imposta è attribuito con intensità massima d'aiuto graduata a seconda delle dimensioni dell'impresa e può arrivare fino al 45% delle spese agevolabili per le piccole imprese, 35% per le medie imprese e 25% per le grandi imprese. Sono prorogate al 31 dicembre 2022 le aliquote speciali per gli investimenti nelle attività di Ricerca e Sviluppo svolte in strutture site nel Mezzogiorno. In luogo dell'ordinaria aliquota del 20% troviamo applicate le seguenti aliquote, modulate in funzione delle dimensioni dell'impresa: 45% per le piccole imprese; 35% per le medie imprese e 25% per le grandi imprese.

È prevista inoltre una riduzione del 50% dell'IRES a vantaggio delle imprese che intraprendono una nuova iniziativa economica nelle "Zone economiche speciali" (ZES). Il regime agevolativo spetta nel rispetto dei limiti e delle condizioni previsti agli aiuti "de minimis", è valido per sei periodi d'imposta ed è condizionato al rispetto congiunto dei seguenti presupposti: mantenimento dell'attività per almeno 10 anni e conservazione dei posti di lavoro creati nell'ambito dell'investimento per almeno 10 anni. Opportunità che possono attrarre investitori del Nord e far spostare parte della produzione al Centro e al Sud, un volano in grado quindi di riequilibrare nel tempo il divario ancora consistente fra le aree produttive del nostro Paese.


Contenuto a cura di Ayming Italia

Scopri tutti i contenuti dedicati alla Finanza Agevolata

luglio 22, 2021

 
 

comments powered by Disqus
 

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Most read news Most read news

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Newsletter Mailup Newsletter Mailup

STAMPAMEDIA NEWS

ISCRIVITI

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
TECNOLOGIE E CONSUMABILI

Sotto i riflettori

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
SERVICE DI STAMPA

W2P HUB

Stampatori online

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
DATABASE

I FORNITORI

Industria della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
DATABASE

I GREEN

Industria della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
CLASSIFICHE

I 590 BIG

della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

 

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

// ]]>