Salta al contenuto

Cookie Notification Cookie Notification

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Category Menu Category Menu

Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Indietro

A Labelexpo Europe domina il digitale accanto all’ibrido

A Labelexpo Europe domina il digitale accanto all’ibrido

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Sette padiglioni, 648 espositori provenienti da 40 Paesi, una superficie espositiva di oltre 34 mila metri quadrati e un'affluenza di pubblico – anche se non ancora quantificata - decisamente gratificante per gli organizzatori di quella che è ormai considerata all'unanimità la più importante fiera internazionale dedicata alle etichette.

A Labelexpo Europe, in scena a Bruxelles dal 29 settembre al 2 ottobre, si è respirata un'aria d'innovazione e di grande positività, che rispecchia d'altronde il trend di evoluzione e crescita di un segmento di mercato molto promettente.

Ma come deve essere un'etichetta autoadesiva per attirare l'attenzione del consumatore? Colorata, nobilitata con effetti speciali di vario genere e, perché no, personalizzata. Oggi la tecnologia ha tutte le carte in regola per soddisfare le esigenze di uno stampatore di etichette che desideri realizzare un'etichetta ad alto valore aggiunto in un unico passaggio, senza interventi manuali di alcun genere.

Labelexpo è stato il palcoscenico internazionale di una serie di primizie tecnologiche, anche se, vista la vicinanza temporale con Drupa 2016, non ci sono state anteprime rivoluzionarie.

Nomi di spicco tra i produttori tradizionali, tra cui Mark Andy, Omet, Gallus, Nilpeter, MPS ed Edale. Quasi tutti hanno presentato una linea di produzione cosiddetta ibrida, vale a dire piattaforme in cui i processi di stampa classici – offset, flexo e serigrafia – si uniscono alla stampa inkjet in un mix armonico.

Tra le protagoniste della fiera la linea Gallus DCS 340, distribuita in Italia da Macchingraf, che vanta una solida reputazione tra gli stampatori di etichette europei e sfrutta la visibilità del brand Heidelberg, azienda proprietaria di Gallus e protagonista, insieme a Fujifilm, dello sviluppo del modulo digitale. Con una qualità nativa di 1200x1200 dpi, una velocità di stampa di 50 m/min. e una larghezza di banda di 340 mm, questa macchina, di cui il primo esemplare è stato installato presso la Autajon a Strasburgo, presentava – come ci ha fatto notare Andrea Citernesi di Macchingraf - una novità importante rispetto al prototipo mostrato all'ultima open house di Gallus in Svizzera: la lamina non solo dopo ma anche prima del gruppo di stampa digitale, che può dunque essere sovrastampata con la gamma colore ampliata (CMYK più arancione, viola, verde con l'aggiunta del bianco).

Sullo stand della Iwasaki, distribuita in Italia da Mgraf, è stata presentata in anteprima europea la IF 330, un'innovativa semirotativa flexo pensata ad hoc per le basse tirature. Con una larghezza di banda di 330 mm e una velocità di 250 rotazioni al minuto, tale soluzione è l'ideale - come ci ha spiegato David Marinoni di Mgraf - per gli stampatori flexo che hanno la necessità di stampare le basse tirature, ma non vogliono rinunciare alla flexo come processo di stampa. Nella macchina possono essere integrati anche gruppi offset e le finiture in linea, come oro a caldo, laminazione, stampa a rilievo, verniciatura e fustella.

Quest'anno Labelexpo ha registrato una presenza significativa delle tecnologie di stampa digitale con ben 52 soluzioni esposte.

HP Indigo, che sta registrando una significativa crescita annuale di pagine stampate in questo mercato, ha occupato un intero "patio" situato tra il padiglione 8 e 9. In primo piano la serie HP Indigo WS6000 Digital Press, di cui è stata annunciata la millesima installazione presso il sito italiano del gruppo internazionale Eurostampa, che ha aggiunto un quinto sistema al portfolio HP Indigo narrow-web con una HP Indigo WS6800 Digital Press per produrre etichette personalizzate per brand di vini e liquori.

La belga Xeikon ha presentato in anteprima Fusion Technology, una nuova filosofia che unisce in un'unica piattaforma la stampa digitale a colori a una serie di nobilitazioni di etichette e packaging. Il tutto avviene in un unico passaggio senza interventi manuali, in quanto il front end digitale controlla e gestisce tutte le operazioni, dalla prestampa alla stampa e ai vari tipi di nobilitazione (laminazione a caldo e a freddo, verniciatura opaca e lucida, ecc...), realizzati con moduli digitali.

Novità anche da Konica Minolta, sul cui stand ha debuttato a livello internazionale la bizhub PRESS C71 cf, una rotativa digitale a banda stretta basata su tecnologia elettrofotografica che segna l'ingresso del produttore nipponico nel mercato della stampa industriale. Si inserisce tra le soluzioni per etichette entry-level e high-end, stampa in quadricromia a una velocità di 13,5 m/min a 1200 x 1200 dpi ed è in fase di beta test presso lo stampatore portoghese Litho Formas.

Oltre alle soluzioni basate sull'elettrofotografia, la cui qualità è orami considerata eccellente, Labelexpo ha offerto la possibilità di fare il punto anche sulle ultime evoluzioni nel campo del getto d'inchiostro e qui i player in campo sono numerosi (EFI, Durst, Epson, Screen, Domino).

Sul prossimo numero del Poligrafico pubblicheremo una rassegna completa delle principali novità presentate a Labelexpo Europe.

ottobre 07, 2015

 
 

comments powered by Disqus
 

Lead contact Form Lead contact Form

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Newsletter Mailup Newsletter Mailup

STAMPAMEDIA NEWS

ISCRIVITI

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
TECNOLOGIE E CONSUMABILI

Sotto i riflettori

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
SERVICE DI STAMPA

W2P HUB

Stampatori online

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
DATABASE

I FORNITORI

Industria della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
DATABASE

I GREEN

Industria della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
CLASSIFICHE

I 590 BIG

della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

 

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

// ]]>