Salta al contenuto

Cookie Notification Cookie Notification

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Category Menu Category Menu

Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Indietro

Quotidiani: sviluppare il prodotto recuperando efficienza e contenendo i costi

Quotidiani: sviluppare il prodotto recuperando efficienza e contenendo i costi

 

A distanza di sette anni dall'edizione del 2009, WAN-IFRA Italia torna a Bari per provare a disegnare nuovi, possibili, contorni per il business editoriale. Gestione dei contenuti digitali, organizzazione redazionale, pubblicità multimediale, stampa e logistica del prodotto, il tutto in un'ottica di filiera integrata dove sia possibile coniugare lo sviluppo del prodotto con una maggiore efficienza ed una razionalizzazione dei costi in tutti i segmenti del processo editoriale.

La Conferenza si svolgerà presso il Centro Congressi dell'Hotel Mercure Villa Romanazzi Carducci, Bari. I lavori sono articolati in due giornate, 21 e 22 giugno, e in tre sessioni di lavoro. La registrazione dei partecipanti avrà inizio alle ore 13 del 21 giugno, la conferenza avrà inizio alle ore 14.

Dopo le relazioni introduttive, la prima sessione dei lavori, il 21 giugno a partire dalle ore 15, è dedicata a "nuovo giornalismo e nuova pubblicità: riorganizzare lo sviluppo". Occhi puntati sulle esperienze di successo per valorizzare, e vendere, i contenuti dei canali online, e sulle soluzioni più efficienti per sviluppare e gestire campagne multimediali di successo per portare i lettori consumatori sui punti vendita.

La seconda sessione dei lavori sarà dedicata al tema "Giornalismo: produrre e valorizzare i contenuti". Le mutate abitudini di consumo delle notizie richiedono nuovi prodotti e servizi, ma rendono inevitabile anche un ripensamento profondo dei modelli organizzativi redazionali e del lavoro dei giornalisti. Ne discuteranno, in un panel di discussione, alcuni protagonisti del panorama giornalistico italiano su carta e web.

Seguirà una panoramica su "nuovi prodotti e servizi": tre case-history di successo di come si possano utilizzare i contenuti editoriali per realizzare nuove occasioni di business.

Al termine della prima giornata dei lavori si svolgerà la tradizionale serata WAN-IFRA Italia, che quest'anno sarà ospitata dalla Sala Zonno, affacciata sul porto turistico di Bari

I lavori riprenderanno il giorno sucessivo con la terza ed ultima sessione, dal titolo "Tecnologie e riorganizzazione: il futuro è qui". L'innovazione tecnologica ed organizzativa, anche in un settore maturo come quello della stampa, caratterizzato dal calo dei volumi produttivi e dall'erosione dei margini economici, rimane fondamentale nell'ottica di creare maggiore efficienza nella filiera produttiva e maggiore sinergia tra i suoi attori.

La sessione si aprirà con una rassegna delle novità tecnologiche emerse dalla Drupa 2016. Seguirà un gruppo di relazioni sul tema "Tecnologie, automazione e materiali di consumo: a che punto siamo?", nel corso della quale stampatori dall'Italia e dall'estero presenteranno le proprie esperienze nell'utilizzo delle tecnologie per realizzare efficienze tecniche ed organizzative.

La sessione si concluderà con un panel di discussione specificamente centrato sulla realtà italiana, dal titolo "Riorganizzare il network di stampa: cambiare si può?". Dopo la presentazione dei dati più aggiornati del Rapporto sull'industria italiana dei quotidiani realizzato dall'Osservatorio Tecnico "Carlo Lombardi", verrà presentato un modello di simulazione dei costi di stampa, realizzato da ASIG, con l'obiettivo di evidenziare le attuali criticità ed i possibili recuperi di efficienza nella filiera produttiva. Tutti i protagonisti della filiera – redazione, stampatori e sistema logistico – si confronteranno su questo tema, di importanza cruciale in un contesto nel quale la riduzione dei volumi stampati e il calo dei fatturati pubblicitari ha ridotto in misura significativa i margini economici del business editoriale. Una sessione di domande e risposte con il pubblico concluderà i lavori.

Per maggiori informazioni: asig@ediland.it

giugno 10, 2016

 
 

comments powered by Disqus
 

Lead contact Form Lead contact Form

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Newsletter Mailup Newsletter Mailup

STAMPAMEDIA NEWS

ISCRIVITI

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
TECNOLOGIE E CONSUMABILI

Sotto i riflettori

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
SERVICE DI STAMPA

W2P HUB

Stampatori online

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
DATABASE

I FORNITORI

Industria della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
DATABASE

I GREEN

Industria della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
CLASSIFICHE

I 590 BIG

della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

 

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

// ]]>