Salta al contenuto

Cookie Notification Cookie Notification

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Category Menu Category Menu

Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Indietro

Dtd Packaging, crescere con la versatilità delle Lithrone

Dtd Packaging, crescere con la versatilità delle Lithrone

Realtà emergente nel panorama cartotecnico italiano, Dtd Packaging di Settimo Milanese (MI) è specializzata nella realizzazione di astucci e confezioni verniciati UV per i mercati cosmetico, alimentare, farmaceutico e parafarmaceutico. Nata nel 2001 dall'idea di tre imprenditori, nel 2006 la famiglia Testa ne rileva le quote e decide di portare avanti l'azienda con i propri mezzi. Attraverso fasi di evoluzione, tecnologizzazione e crescita, ad oggi l'azienda ha più che decuplicato i numeri. «Abbiamo un'organizzazione ottimale e offriamo un servizio ai massimi livelli a chi sceglie di esser parte del nostro progetto», dice Fabio Testa, titolare di Dtd Packaging.

Con un fatturato di circa 5 milioni di euro e uno staff giovane e dinamico – 14 dipendenti diretti, l'azienda offre alla propria clientela un approccio consulenziale e un processo produttivo completo che copre tutte le lavorazioni, oltre a un'attenzione costante alla qualità attestata da varie certificazioni, tra cui FSC e ISO 9001. Un partner grazie al quale i clienti possono concretizzare le proprie idee di marketing. «Il nostro obiettivo è rispondere in modo rapido ed efficace alle richieste che ci pervengono», spiega Testa. E lo conferma lo slogan all'ingresso dello stabilimento: ‘Il successo di un'azienda si basa sull'ossessione per il cliente'. «Il nostro punto di forza è sicuramente il servizio, basato su una totale trasparenza nei confronti del cliente, capacità di interpretare al meglio le sue esigenze e di risolvere qualunque problema di consegna o nobilitazione del suo prodotto».

Una configurazione unica in Europa

In sala stampa a febbraio 2018 ha fatto il proprio ingresso una linea di stampa Komori con una configurazione tra le più complesse installate in Europa: una Lithrone GLX 640 C Du Du Conventional/UV 6 colori con doppio verniciatore e doppia unità di essiccazione, dotata inoltre di cambio lastre automatico (FAPC), PQA per il controllo qualità di stampa e set up della macchina in linea, mettifoglio non-stop e uscita automatizzata. Il rifornimento del mettifoglio e la rimozione dei fogli in uscita avvengono in modo automatico e continuo sino al termine della tiratura che può così proseguire costantemente alla massima velocità, il tutto a vantaggio della produttività. Come spiega Silvano Bianchi, amministratore delegato di Komori Italia, «tra i due spalmatori sono presenti due unità di asciugatura per le vernici convenzionali, vernici primer di basso o alto impatto, con effetti rispettivamente di protezione e nobilitazione dello stampato e vernici UV su base inchiostro e vernice grassa, il tutto in un unico passaggio». Non è un caso che Dtd Packaging si sia rivolta ancora una volta a Komori. Al produttore nipponico sta molto a cuore il mercato del packaging, tanto che ha messo a punto una linea di macchine offset configurabile per soddisfare tre requisiti principali: riduzione dei costi di produzione, controllo di qualità e alto valore aggiunto.

Progetti per l'oggi e il domani

«Avevamo già in casa una Lithrone LSX a 6 colori più spalmatore e il team Komori si è dimostrato affidabile, pronto a darci il supporto da noi richiesto in ogni occasione. La configurazione della nuova Komori ci ha consentito di razionalizzare il processo produttivo, arricchendolo con una verniciatura UV che impreziosisce a livello estetico i nostri stampati con giochi di lucido/opaco in un singolo passaggio di stampa. Abbiamo inoltre ridotto drasticamente i tempi di risposta al mercato e ampliato la nostra offerta di prodotti, attirando un maggior numero di clienti dall'Italia e da altri Paesi europei», spiega Testa. Dtd Packaging sta letteralmente cambiando pelle: «Bisogna sempre guardare avanti affrontando con flessibilità qualsiasi sfida incontrata sul nostro cammino. Puntiamo entro il prossimo triennio a un raddoppio del fatturato attraverso una politica di acquisizione di nuovi clienti e, perché no, la partecipazione in altre realtà aziendali che operino nel nostro stesso settore e condividano la nostra filosofia e i nostri progetti», conclude Testa.

Nella foto Domenico e Fabio Testa​

gennaio 16, 2020

 
 

comments powered by Disqus
 

Lead contact Form Lead contact Form

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Newsletter Mailup Newsletter Mailup

STAMPAMEDIA NEWS

ISCRIVITI

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
TECNOLOGIE E CONSUMABILI

Sotto i riflettori

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
SERVICE DI STAMPA

W2P HUB

Stampatori online

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
DATABASE

I FORNITORI

Industria della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
DATABASE

I GREEN

Industria della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
CLASSIFICHE

I 590 BIG

della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

 

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

// ]]>