Salta al contenuto

Cookie Notification Cookie Notification

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Category Menu Category Menu

Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Indietro

Poligrafici Il Borgo riorganizza sedi e impianti per fronteggiare la crisi da Covid-19

Poligrafici Il Borgo riorganizza sedi e impianti per fronteggiare la crisi da Covid-19

Una riorganizzazione dei siti produttivi all'insegna dell'accentramento, un unico marchio presente sul mercato e – per ora e al tempo del Covid – una pausa alle strategie di crescita per linee esterne e agli investimenti. Alla vigilia della fine di un anno, il 2020, segnato dall'emergenza pandemica che ha avuto pesanti effetti anche sull'industria grafica, a spiegare le ultime mosse della Poligrafici il Borgo (gruppo Amodei), la prima realtà della stampa roto e piana dell'Emilia Romagna e tra le prime del panorama nazionale, è Vincenzo Geslao. Che innanzitutto ricorda come a giugno, secondo i piani aziendali volti a una semplificazione del gruppo, sia stata portata a termine la fusione per incorporazione delle aziende di stampa del gruppo comprese quelle acquisite negli ultimi anni come la Cantelli Rotoweb (2016) e la ex Rotolito Emiliana (poi Centro stampa Altedo) rilevata prima in affitto e poi in proprietà dalla procedura di liquidazione avviata nel 2016.

Da giugno quindi quella che era diventata la Nuova Cantelli, il Centro stampa Altedo e la storica Polipress – tutte aziende collocate nell'area bolognese-emiliana - sono state integrate e hanno preso il nome del Poligrafici Il Borgo. Dopo questo primo passo a livello societario è proseguita in questi mesi, spiega sempre Geslao, anche la riorganizzazione produttiva volta a un efficientamento degli impianti roto e piani concentrandoli in meno siti produttivi.

Così la stampa piana era ed è rimasta in capo alla ex Polipress con la dotazione di tre macchine 70x100 Manroland, due a cinque colori e una a sei. Sul fronte rotative invece è in corso di trasferimento nello stabilimento storico della Poligrafici Il Borgo della rotativa a 64 pagine Kba che finora girava presso l'impianto del Centro stampa Altedo (ex Rotolito Emiliana) in via di chiusura. La 64 pagine si affiancherà alla 80 pagine Lithoman del Poligrafici Il Borgo e alla 16 pagine Kba che dovrebbe essere trasferita l'anno prossimo dalla sede di Castel Maggiore della ex Nuova Cantelli, dove era in funzione anche una 48 pagine sempre Kba andata distrutta da un incendio lo scorso febbraio. La riorganizzazione e riduzione degli impianti non prevede per ora effetti sul personale, 111 dipendenti che stanno usufruendo, come del resto gran parte delle aziende grafiche, della cassa Covid a rotazione.

Il 2020, sottolinea Geslao, ha subito gli effetti della pandemia che ha comportato – come del resto per tutto il settore – una riduzione dei volumi delle commesse e quindi di conseguenza anche i ricavi del gruppo dovrebbero subire una flessione. Un po' tutti gli stampati hanno risentito della crisi, dal commerciale all'editoriale mentre ha mostrato migliori segnali di tenuta il comparto della stampa dei volantoni della Gdo alimentare. Quanto al futuro è difficile prevedere una sensibile ripresa di fronte a un mondo che, anche a causa del Covid, punta sempre di più sulla comunicazione digitale. E in questa fase di incertezza quindi per ora il gruppo non prevede nuovi investimenti in operazioni di merger and acquisition dopo quelle effettuate negli ultimi anni. E riguardo alle voci di possibili intese con il gruppo Pigini (Tecnostampa e Rotopress) di Loreto, conclude Geslao, sono del tutto infondate. Non c'è mai stato nulla ma solo "rapporti di buon vicinato", così come con altri grandi stampatori, per darsi una mano in caso di difficoltà.

Foto da poligraficiborgo.it

Leggi anche:

Rotopress, Coptip, Rotolito, Promomedia: il mercato italiano della stampa dei volantoni della Gdo, prima e dopo il Covid

Incendio alla rotativa della Cantelli, il video e le immagini dei Vigili del fuoco

Addio a Gabriele Marchetti, responsabile stampa della Poligrafici il Borgo

Pigini group rilancia la Andersen: accordi commerciali con Il Borgo

Poligrafici Il Borgo cresce ancora entrando nel mondo digitale di Andersen

Il gruppo Amodei continua a crescere. Rilevata la Rotolito Emiliana

Poligrafici Il Borgo salva con l'affitto la stampa della Rotolito Emiliana

Bologna, Poligrafici Il Borgo acquisisce Cantelli Rotoweb per potenziare la produzione

 

dicembre 03, 2020

 
 

comments powered by Disqus
 

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Newsletter Mailup Newsletter Mailup

STAMPAMEDIA NEWS

ISCRIVITI

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
TECNOLOGIE E CONSUMABILI

Sotto i riflettori

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
SERVICE DI STAMPA

W2P HUB

Stampatori online

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
DATABASE

I FORNITORI

Industria della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
DATABASE

I GREEN

Industria della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
CLASSIFICHE

I 590 BIG

della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

 

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

// ]]>