Salta al contenuto

Cookie Notification Cookie Notification

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Category Menu Category Menu

Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Indietro

Integrate Toccafondi e Tipolito 2000. Donzelli espressione di un nuovo business model

Integrate Toccafondi e Tipolito 2000. Donzelli espressione di un nuovo business model

Aumentano le aziende che si preparano al dopo crisi investendo in piccole imprese locali, start-up e realtà di nicchia. Il nuovo scenario che si fa strada permette di crescere per linee esterne e di non doversi più chinare alla logica deprimente dello sconto, che comprime la marginalità e sottrae risorse alla ricerca, all'innovazione tecnologica e alla competitività del settore. Dopo aver illustrato l'avvicinamento tra Mediagraf e Villaggio Grafica, ecco un altro esempio positivo.

Ne abbiamo parlato con Niccolò Donzelli (nella foto a sin. con Oliviero Toscani), imprenditore di 43 anni, al quale fa capo una serie di aziende e società legate al settore della comunicazione, dell'editoria e dell'ITC, oltre alla holding di investimenti Nest. Come fondatore dell'agenzia creativa Aria Advertising ha sempre avuto un rapporto molto stretto con la filiera produttiva del settore tipografico e cartotecnico, necessaria per dare corpo ai progetti pensati dai creativi, fino al passo decisivo compiuto nel 2009.

"Ci si è presentata l'occasione di acquisire la Toccafondi 1910, un'azienda che da più di un secolo si occupa di produzioni tipografiche e packaging – dice Donzelli –. Le opportunità c'erano tutte, a partire dalle competenze maturate e dal valore del brand. La proprietà era giunta alla quinta generazione ma non c'era ricambio generazionale. Quindi ne abbiamo rilevato il 100% con l'idea di rilanciarla e concentrare in una sola realtà che facesse capo a noi tutta la produzione che realizzavamo all'esterno. In un periodo nero, mentre tutti si alleggerivano e terziarizzavano, noi abbiamo creduto in un progetto in controtendenza, fatto di crescita e aggregazione".

Invece di chiudere come tante altre, oggi Toccafondi 1910 ha raggiunto un fatturato di 8 milioni con 45 addetti, ha salvaguardato interamente l'occupazione, impiega collaboratori responsabili e coinvolti, con retribuzioni basate anche sui risultati. E guarda al futuro senza voltare le spalle alla tradizione: iscritta all'UISI, l'Unione imprese storiche italiane che vantano almeno cento anni di storia, può contare ancora su Aldo Toccafondi come presidente onorario della società.

Il secondo passaggio centrale è dell'anno scorso, con l'acquisizione e la fusione per aggregazione di Tipolito 2000 di Campi Bisenzio. Anche in questo caso la visione imprenditoriale di Donzelli è la volontà di costruire una struttura dotata di massa critica industriale e produttiva sufficiente per competere, ma anche strutturata con una gestione per deleghe e competenze che vada ben oltre la solita bottega o aziendina legata al titolare-factotum. L'integrazione ha inoltre permesso di dismettere il precedente stabilimento della Toccafondi per concentrare la produzione in un unico polo fiorentino, dove macchine e persone lavorano con efficienza e produttività.

"La crescita richiede di rinnovare anche la cultura d'impresa. Se non si cambia e non si collabora in nuovi modelli aziendali non ci sono vie di uscita – aggiunge Donzelli –. La guerra tra poveri e la mancanza di cooperazione stanno impoverendo un tessuto di piccole aziende oggi in difficoltà e domani destinate a chiudere, a forza di vendere al ribasso e di non riuscire a generare valore. Il nostro modello di business ci permette di fare profitti anche fuori dalla stampa, nella logistica, la confezione, i servizi di direct marketing, grafica, progettazione, etichette, packaging... Con la sola stampa in conto terzi oggi non staremmo in piedi neanche noi, nonostante la clientela".

Donzelli non si ferma qui e guarda ai contratti di rete per allargarsi ai territori vicini. Collabora con Litograf Editor di Città di Castello per realizzare i lavori nei momenti di carico o ottimizzare tempi e livelli di produzione dei macchinari, e in programma c'è un progetto di aggregazione su cui si sta ragionando. E altre collaborazioni e aggregazioni nasceranno (alcune sono arrivate alla fase di due diligence) per offrire ai clienti servizi lungo tutta la filiera. "Anzi, da Stampamedia.net vorrei fare un appello ai colleghi imprenditori: mandatemi idee, progetti, richieste di partnership, collaborazioni o acquisizioni. Perché nel nostro settore il momento di cambiare è adesso".

 

Chi è Niccolò Donzelli, general manager di Aria Advertising

E' un imprenditore poliedrico della comunicazione, dell'editoria e dell'information technology cresciuto fin da bambino a pane e azienda. Ha maturato un'esperienza ventennale in aziende di varie dimensioni e diverse situazioni come startup, M&A, passaggi generazionali o turnaround industriali. Docente di comunicazione e consulente marketing con la passione per l'advertising ha lavorato primarie aziende e fondato numerose startup del settore pubblicitario, tra queste l'agenzia creativa La Sterpaia insieme con il fotografo Oliviero Toscani della quale è stato amministratore delegato per dieci anni. L'incontro con Michele Pecchioli, la totale condivisone di visione internazionale combinata con la volontà di mantenere a Firenze il cuore creativo del progetto, ha sancito il definitivo rilancio dell'agenzia Aria Advertising. E' titolare anche dell'azienda ultracentenaria Toccafondi 1910 con stabilimenti tipografici e cartotecnici in Toscana e Umbria. Iscritto con alcune delle sue aziende a Confindustria dal 1995 è stato Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori fiorentini e della Toscana oltre che membro della Giunta nazionale di Confindustria. (dal profilo pubblicato su ariadv.it)

giugno 17, 2015

 
 

comments powered by Disqus
 

Lead contact Form Lead contact Form

Related News Related News

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Newsletter Mailup Newsletter Mailup

STAMPAMEDIA NEWS

ISCRIVITI

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
TECNOLOGIE E CONSUMABILI

Sotto i riflettori

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
SERVICE DI STAMPA

W2P HUB

Stampatori online

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
DATABASE

I FORNITORI

Industria della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
DATABASE

I GREEN

Industria della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
CLASSIFICHE

I 590 BIG

della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

 

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

// ]]>