Salta al contenuto

Cookie Notification Cookie Notification

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Category Menu Category Menu

Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Indietro

BePrinters, cessione in vista al fondo tedesco Bavaria

BePrinters, cessione in vista al fondo tedesco Bavaria

I rumors su una possibile cessione del ramo industriale italiano della divisione BePrinters (gruppo Bertelsmann), che giravano già dallo scorso aprile (vedi news), sono stati confermati dai fatti. Secondo quando ha riportato l'inserto di Bergamo del Corriere della Sera del 17/09/14 la trattativa con il possibile

acquirente – il fondo tedesco Bavaria - avrebbe, infatti, subìto una brusca accelerata. In base a quanto è emerso da un recente incontro in Germania tra una delegazione del Comitato Aziendale Europeo e l'amministratore delegato di Bertelsmann, Thomas Rabe, l'operazione potrebbe concludersi entro ottobre, con l'acquirente che quindi rileverebbe le 4 aziende di BePrinters presenti in provincia di Bergamo. In chiave occupazionale si tratta di circa 900 persone coinvolte, tra Arti Grafiche (300 lavoratori), Distriberg (120), Eurogravure di Treviglio (140) e Arti Grafiche Johnson di Seriate (350). Dopo che in primavera erano uscite voci su una possibile cessione delle società BePrinters era uscita allo scoperto a giugno, ufficializzando le trattative.  Entro breve si terranno assemblee dei dipendenti negli stabilimenti delle società orobiche coinvolte, per fare il punto su una situazione poco chiara, in attesa della presentazione del piano industriale dell'eventuale nuova proprietà: «Chiederemo a breve un incontro sia con la direzione aziendale italiana che, se possibile, con l'investitore, prima che la trattativa vada in porto — spiega Luca Legramanti, segretario della Fistel-Cisl —. Nel frattempo restiamo in attesa di capire le modalità con cui si svolgerà l'operazione: ci interessa capire quale potrà essere il futuro scenario in chiave occupazionale». Durante l'incontro col Cae, l'ad di Bertelsmann ha ventilato la possibile cessione anche delle altre due società del gruppo presenti in Spagna: «Questo conferma la volontà del gruppo di cedere tutte le attività grafiche nel Sud Europa — le parole di Marcello Bertazzoni, segretario della Slc-Cgil —. A prescindere dalla proprietà, a noi interessano le prospettive industriali del gruppo, che inevitabilmente ricadranno sul futuro dei dipendenti». 

settembre 19, 2014

 
 

comments powered by Disqus
 

Lead contact Form Lead contact Form

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Newsletter Mailup Newsletter Mailup

STAMPAMEDIA NEWS

ISCRIVITI

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
TECNOLOGIE E CONSUMABILI

Sotto i riflettori

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
SERVICE DI STAMPA

W2P HUB

Stampatori online

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
DATABASE

I FORNITORI

Industria della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
DATABASE

I GREEN

Industria della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
CLASSIFICHE

I 590 BIG

della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

 

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

// ]]>