Salta al contenuto

Cookie Notification Cookie Notification

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Category Menu Category Menu

Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Indietro

“Andiamo in edicola”: una campagna promossa da Fieg e Anci

“Andiamo in edicola”: una campagna promossa da Fieg e Anci

I sindaci dei comuni italiani lanciano un appello per invitare i cittadini a frequentare le edicole dei paesi e dei quartieri delle città, un'esortazione a rivitalizzare questi luoghi che sempre più oltre a diffondere l'informazione attraverso la vendita di quotidiani e periodici offrono servizi anche pubblici al territorio e alle comunità. Questa iniziativa è supportata da una campagna istituzionale promossa da Fieg, Federazione italiana editori giornali, e Anci, Associazione nazionale comuni italiani, il cui protocollo sarà sottoscritto dal presidente dell'Anci, Antonio Decaro (sindaco di Bari) e il presidente della Fieg, Andrea Riffeser Monti, per sostenere e rilanciare il ruolo delle edicole e dei giornali e di conseguenza servirà a rivitalizzare anche il piacere di acquistare e leggere la carta stampata.

"L'appello dei sindaci conferma il ruolo e l'importanza dei giornali e dei luoghi e delle edicole edicole. L'edicola è il luogo che mette in contatto i cittadini con i giornali" – ha commentato Andrea Riffeser Monti.

I comuni, insieme alla Fieg, da diverso tempo stanno lavorando a una serie di azioni che possano valorizzare il ruolo delle edicole sul territorio e il lavoro importante di tutte le persone che gestiscono queste attività. Per questo, come ha ha spiegato Antonio Decaro: "le edicole non sono solo presidio d'informazione, ma anche luci accese in strada, riferimenti per i quartieri, piccoli luoghi di socialità intorno ai quali si articola una parte della vita dei cittadini di quel Comune o quartiere, nel caso delle città più grandi. Per questo stiamo lavorando per fare delle edicole dei centri di servizi territoriali attraverso cui poter accedere ad altri servizi, come ad esempio i certificati anagrafici che ci permetteranno di semplificare la vita delle persone e decongestionare gli uffici comunali".

giugno 24, 2021

 
 

comments powered by Disqus
 

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Newsletter Mailup Newsletter Mailup

STAMPAMEDIA NEWS

ISCRIVITI

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
TECNOLOGIE E CONSUMABILI

Sotto i riflettori

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
SERVICE DI STAMPA

W2P HUB

Stampatori online

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
DATABASE

I FORNITORI

Industria della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
DATABASE

I GREEN

Industria della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Icon
CLASSIFICHE

I 590 BIG

della Stampa

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

 

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

// ]]>